Logo_Laboratorio Casa della Vita_medium

Newsletter n. 1 - Luglio 2018

egitto scriba seshat
Carissimi lettori,
seguendo il nostro programma di studio, lanciamo oggi la prima Newsletter del nostro sito.
Periodicamente (trimestralmente per la precisione) essa verrà inviata a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta attraverso la registrazione della propria e-mail nell’apposito form.
Ricordiamo che tale registrazione non comporta alcun vincolo ed alcun onere.
Al momento la newsletter verrà anche pubblicata come nuovo editoriale del sito stesso.
Nelle newsletter verranno inserite tutte quelle informazioni inerenti le iniziative (pubblicazioni, convegni, atti, news) relative alle tematiche trattate dal nostro “Laboratorio Casa della Vita”.
Ricordiamo anche a tal proposito che stiamo provvedendo all’ inserimento delle slides dei relatori sul link dell’ultimo convegno “La Scienza dei Faraoni”, che per tale motivo è attualmente nuovamente “in lavorazione”.
Dopo l’articolo “La Scienza della Vita” di Silvano Danesi, tematica cui dedicheremo i lavori del prossimo convegno di Napoli (Equinozio di Primavera 2019) e che ha costituito il nostro primo editoriale in attesa di questa prima newsletter, parliamo oggi di Architettura Sacra, intesa “in origine” come “Ottava” delle antiche Nove Arti Liberali e trattata in buona parte nel nostro primo Convegno “L’ Egitto dei Neter” (Marzo 2017).
La Medicina, come Scienza Sacra del Corpo e dell’ Anima, costituiva sempre “in origine” la “Nona” delle Arti Liberali. Della Medicina abbiamo già trattato nel nostro ultimo Convegno “La Scienza dei Faraoni” (Marzo 2018).
Quando si parla di Architettura nell’ Antico Egitto occorre intendere una “Edificazione” che dal piano fisico ci consente attraverso simboli, rapporti numerici, Geometria Sacra il passaggio in una nuova dimensione, su un piano più sottile : un “portale” Sacro che ci introietta nel nostro profondo (microcosmo) e ci proietta quindi nell’ Universo, la nostra Origine (macrocosmo).
La redazione ringrazia infine tutti i lettori che fino ad oggi si sono collegati al nostro Laboratorio, ricordando ancora una volta che esso è aperto ai contributi di tutti coloro che vorranno esprimere liberamente il proprio pensiero, trasversalmente a tutte le culture, religioni e miti.
continua a leggere

Gli ultimi articoli pubblicati

La Dea Seshat: l’Architettura e la “Casa della Vita”

La Dea Seshat: l’Architettura e la “Casa della Vita”
Clemente Ferullo
Carissimi lettori, seguendo il nostro programma di studio e di divulgazione, lanciamo oggi la prima Newsletter del nostro sito. Periodicamente (trimestralmente per la precisione) essa verrà inviata a tutti coloro che ne hanno fatto richiesta attraverso la registrazione della propria e-mail nell’apposito form. Ricordiamo che tale registrazione non comporta alcun vincolo ed alcun onere. Al momento la newsletter verrà anche …
Continua a leggere

L'iniziazione osiriaca nell'Apocalisse di Giovanni

L'iniziazione osiriaca nell'Apocalisse di Giovanni
Silvano Gabriele Danesi
Nel XVII secolo, durante il quale si è andata formando la struttura dei rituali massonici della cosiddetta Massoneria moderna, la Bibbia fu tradotta, in Inghilterra, da un gruppo di dotti appositamente convocati da Re Giacomo I per soddisfare l’esigenza di una reinterpretazione del testo che non dipendesse dalla Vulgata. La Bibbia di re Giacomo fu resa pubblica nella sua forma …
Continua a leggere

L'ermetismo e il simbolismo alchemico

L'ermetismo e il simbolismo alchemico
Giuseppe Rampulla
Ermete Trismegisto, il Tre Volte Grande, Iniziatore messianico per eccellenza e fondatore della grande Scienza Sacra, mito emanato dai collegi sacerdotali egizi, diede vita e tramandò alle Fratellanze Iniziatiche “l’idea antica” che permette di sollevare il velo della cripta che nasconde il “vero” agli occhi dei profani. L’Ermetismo, dottrina che da Lui prende nome, cerca non solo di ricondurre alla …
Continua a leggere

L’egizio passaggio nella pelle e i tre foglietti

L’egizio passaggio nella pelle e i tre foglietti
Silvano Gabriele Danesi
Nell’articolo: “Il mito di Horus e di Seth e il rapporto luce materia” ho accennato al fatto che nella tradizione egizia antica l’essere umano è composto di nove parti, sei delle quali possiamo considerare come componenti del corpo materiale e tre come componenti che comprendono i concetti di anima Ba o essenza presente, di Akh, anima spirituale o forma esistente …
Continua a leggere

SA-HU ossia il Criterio

SA-HU ossia il Criterio
Laboratorio
di Gianfranco Costa Ho letto da poco il brillante articolo “Riflessioni per una scienza dell’anima”, una fonte eccezionale di ulteriori approfondimenti. Umilmente, sebbene con i pochi strumenti a mia disposizione, tenterò di provare a rispondere, per lo meno ad alcuni dei profondi interrogativi che il tema della “sopravvivenza dell’anima alla morte del corpo” lascia e lancia. Premessa La mia formazione …
Continua a leggere

Riflessioni per una scienza dell'anima

Riflessioni per una scienza dell'anima
Silvano Gabriele Danesi
Il tema dell’anima e della sua sopravvivenza alla morte del corpo è fra i più interessanti, in quanto riguarda intimamente ogni essere umano e la sua relazione con la paura della morte. Credere nella sopravvivenza dell’anima è atteggiamento della mente che si affida a quanto affermano molte tradizioni e molte religioni, ma la mente, sia nella sua accezione di ragione, …
Continua a leggere

I Misteri di Osiride

I Misteri di Osiride
Giuseppe Rampulla
Dal Libro della Genesi: In principio Dio creò il cielo e la terra. La terra era deserta e vuota; le tenebre ricoprivano l’abisso e sulle acque aleggiava lo Spirito di Dio. Ed ancora, dal Vangelo secondo Giovanni (Prologo 1,1): In principio era il Verbo, e il Verbo era presso Dio, e il Verbo era Dio. Egli era in principio presso …
Continua a leggere

Segui Laboratorio Casa della Vita su Facebook

facebook